Tag

famiglia

Viavai – Home

By | Senza categoria | No Comments

Semplicemente sentirsi “a casa”

Mi piace pensare che Viavai sia un posto speciale, da ricordare e dove tornare..

noi    la nostra casa

Un luogo inaspettato.. una casa, un ricordo che già comincia

Per chi vede il gusto dell’insieme e del dettaglio, l’attenzione ai particolari, la cura e l’amore verso chi passa di qui e verso quelle cose che qui restano, il silenzo e la pace.
Mi piace crederlo un luogo inaspettato, che non si riesce a dimenticare. E’ un lavoro, è una passione. Il piacere di condividere, senza intrusione. Un palazzo in campagna, tra le colline torinesi, dove scoprire ed assaporare il fascino del connubio tra design e vita vissuta.
Il gusto di una vacanza diversa, dove poter dimenticare la frenesia della quotidianità, immergendosi nell’incanto di un antico borgo medievale senza tempo incastonato tra suggestive ed incontaminate colline.

Scoprirlo da Clienti.. tornarci da Amici

Il gusto di una vacanza diversa, dove poter dimenticare la frenesia della quotidianità.

Le Camere

Camere con bagno privato, diverse per stile e colori. Una vista a perdifiato sulle colline o sul centro storico. Internet Wi-Fi gratis e come nel Nord Europa soffice copripiumino, candido e fresco di lavaggio a 90°. Via i copriletti: abbiamo scelto il bianco!

La Colazione

A Viavai usiamo prodotti a KM ZERO, marmellate, mieli e DOLCI TIPICI locali, nient’altro aggiunto se non passione e tradizione. Centrifugati freschi, pane caldo, salumi e formaggi appena tagliati.
Scopri di piu’..

Novità

Avete notato che sono una donna del passato?!? La tecnologi mi affascina e mi spaventa, ma vorrei raccontarvi ogni giorno cosa succede qui.. quindi seguite le mie novità e scusate se a volte non le scrivo.. ma ce ne sono sempre!

Nei Dintorni

Oggi cosa facciamo?..Arte, storia, religione, enogastronomia, shopping, bici, cavallo, canoa… Non ci manca nulla! Chiedi e ti sarà… organizzato! E se vuoi uscire una sera con il tuo partner ci occupiamo volentieri dei tuoi bambini!

Allora cosa aspetti

Siamo qui solo per te… per una vacanza tutta da vivere!
Prenota Ora

1000 merci pour votre accueil et votre gentilesse dans ce lieu magique. Bonne chance pour cette nouvelle aventure!

Olivier et Julie 27/02/2006

Merci encore pour votre accueil, votre gentilesse et votre courage. Bravo pour la qualité du confort. La vue, le village sont splendides. On a qu’une envie, c’est de revenir.

Giovanni, Raul e Max 12/09/2007

Dear Francesca, staying here can only be described as experiencing this little piece of Italy shown in books or good films.. Life is simple, real, made of little momentsthat bring great and unforgettable memories.

Espen & Estelle 29/09/2008

Ricorderò il silenzio e la quiete ritrovata, la belezza e la gentilezza ormai inaspettata.

Monica 13/01/2010

Vi ringraziamo per averci accolto nel magico mondo delle “V”: vacanza, vino, vista, vestigial, Viola, Virginia, Vittoria, “verve” (dei padroni di casa)… Viva Viavai!

Annalaura e Fabio Fazio 4/01/2010
Vieni a trovarci.. clicca qui per vedere le nostre offerte e promozioni Last Minute

Viavai – Chi Siamo

By | Senza categoria | No Comments

La nostra casa è stata fortemente voluta e amata

è vissuta con colore, gioia ed allegria da me, mio marito Alberto e dalle tre “V”, le nostre bambine.

Viavai è incastonato nel centro storico di Casalborgone, fra il castello, due chiese ed una manciata di case che costituiscono il “Leu”, antico borgo medioevale ancora perfettamente conservato che negli ultimi decenni è tornato a popolarsi dopo anni di abbandono. E’ un palazzo di campagna, aperto nel 2007 dopo un’intensa opera di restauro che ha cercato di mantenere le connotazioni originarie con qualche tocco moderno. La facciata principale, ingresso degli ospiti, è intonacata e si affaccia su un piccolo e delizioso giardino, il resto dell’edificio è in mattoni a vista e ricorda la struttura del castello adiacente.
Il giardino è a disposizione degli ospiti con la quiete e l’ombra delle sue palme, per leggere un libro sorseggiando un buon the freddo nelle stagioni calde. La nostra casa è stata fortemente voluta e amata è vissuta con colore ed allegria da me, mio marito Alberto e dalle tre “V”, le nostre bambine. Nonostante il nostro “rumore”, trascorretete il vostro tempo in una oasi di pace, per riscoprire i suoni antichi della natura e la poesia del silenzio..

Visita il nostro B&B

Relax

Disponibilità

Stress

Charme

Chi Siamo

Alberto è nato qui, di questo posto conosce tutto. La bellezza della vita da bambino, la libertà per le strade di paese, la polvere nelle scarpe, le ginocchia sbucciate, le biciclette scassate e le discese in bob d’inverno, giù dalla collina. Conosce la sfrontatezza della festa di leva, il foulard attorno al collo, tirar tardi di notte cantando nella piazza dove qualcuno grida “basta che è tardi” in stretto dialetto. Conosce i sentieri, le strade sterrate. Conosce la gente di qui, e sa come prenderla, come adattarsi alla vita di piccolo paese. Da qui non si è voluto mai staccare, pur essendo oggi più tacito spettatore che attivo protagonista di quella stessa vita diventata adulta.
Io a Casalborgone ci sono arrivata per amore, perché questo era il posto dove vivere. Punto. Non conosco ancora i sentieri, non ho ancora imparato ad adattarmi alla vita di paese che spesso mi stringe come un paio di pantaloni taglia 38. Ma mi piace anche vivere quel quotidiano che lui ha abbandonato. Mi piace fare due battute dai miei macellai, scherzare con le amiche mamme, collaborare alle iniziative e, quando posso, esserne anche motore. Mi piace fare colazione alle 6.30 la mattina per vedermi l’alba, uscire a piedi sul viale alberato e sapere che fino a che non dovremo affrontare un pericolo, quel pericolo qui non c’è.
E poi ci sono loro. Le tre. Immensa gioia, infinito amore. Viola la maggiore, saggia e sensibile, esile e nervosa, generosa e protettiva. Virginia la seconda, rossa focosa, incendiaria giustiziera, logica risolutrice di ogni nodo. Sicura, forte ma di una immensa dolcezza. Vittoria arriva per ultima, con il suo sorriso disarmante, l’allegria contagiosa, gli occhi di velluto. Zingara e libera, scalza sulla sua bicicletta rosa.
E poi in coda o meglio con coda, c’è Ettorino, il bassotto assatanato. Scelto in seguito ad una mia necessità di avere di nuovo un cane nelle mie giornate ma optando sulla piccola taglia per non creare problemi ai miei ospiti. Errore. Gravissimo errore. Ettore è l’anti accoglienza pelosa. Mi dispiace. Ormai è un Vai anche lui.

Facebook Twitter Google+

B&B Viavai

per un viaggio alla scoperta dei profumi e dei sapori del nostro territorio ..